Ufficio stampa: Maria Elisa Foresto
Telefono: 02 7542 3959
E-mail: foresto@sperling.it

Andiamo a vedere il giorno

di Sara Rattaro

UNA FIGLIA, UNA MADRE, UN VIAGGIO ON THE ROAD. UNA FAMIGLIA CHE SA RITROVARSI.


TORNANDO AI PERSONAGGI DEL BESTSELLER «NON VOLARE VIA», SARA RATTARO RACCONTA I NODI E I NON DETTI DELLE RELAZIONI E IL SENSO PIÙ PROFONDO DI UNA FAMIGLIA.

ebook disponibile
Pagg.  204
Euro  16,90
LA TRAMA

Alice è stata una figlia modello e una perfetta sorella maggiore, quella che in famiglia cercava di tenere insieme tutti i pezzi mentre il padre stava per abbandonarli, quella che per prima ha trovato il modo di comunicare con il fratellino, nato privo di udito, e di farlo sentire “normale”. Ha pensato agli altri prima che a se stessa, ha seguito le regole e ora, di fronte a una passione che ha scardinato tutti i suoi schemi e le sue certezze, si ritrova a mentire, tradire, fuggire.
Ma sua madre, Sandra, non ha alcuna intenzione di lasciarla sola. Su quel volo per Parigi c’è anche lei, e insieme iniziano un viaggio che è un guardarsi negli occhi e affrontare tutti i non detti, a partire da qualcosa che ha rischiato di inghiottire la loro famiglia tanti anni prima. Alice si illude che, ritrovando la persona che si era insinuata nelle crepe della loro fragilità, possa dare una risposta a tutti i perché che si porta dentro. Le occorreranno chilometri e scoperte inattese per comprendere che non è da quella ricerca che può trovare conforto. Perché una sola è la verità: la perfezione non esiste, conta l’amore di chi hai accanto. E la sua famiglia, così complicata, così imperfetta, saprà dimostrarle il suo senso più profondo: essere presente, sempre e a ogni costo.

L'AUTRICE

Sara Rattaro è nata a Genova. Laureata in Biologia e in Scienze della Comunicazione, ha lavorato come informatore farmaceutico prima di dedicarsi completamente alla sua grande passione, la scrittura. È autrice di romanzi accolti con grande successo da librai, lettori e critica, e tradotti in nove lingue: Sulla sedia sbagliata, Un uso qualunque di te, Non volare via (Premio Città di Rieti 2014), Niente è come te (Premio Bancarella 2015), Splendi più che puoi (Premio Rapallo Carige 2016), L’amore addosso (Premio Letteraria 2018), Uomini che restano (Premio Cimitile 2018) e Il cacciatore di sogni, il suo primo libro per ragazzi, edito da Mondadori e finalista al Bancarellino 2018. Ha curato la raccolta di racconti La vita vista da qui (Morellini, 2018), nata dal laboratorio di scrittura «La fabbrica delle storie», di cui è direttrice. È anche docente di Scrittura creativa presso l’Università degli studi di Genova.