Ufficio stampa: Margherita Crepax
Telefono: 339 2176 183
E-mail: margherita.crepax@consulenti.mondadori.it

L'uomo che non sapeva dimenticare

di Helen Thomson

QUALCHE VOLTA PER CAPIRE COME FUNZIONA IL CERVELLO “NORMALE” IL MODO MIGLIORE. è ESPLORARE QUELLI CHE “NORMALI” NON SI POSSONO DIRE

ebook disponibile
Pagg.  256
Euro  17,90
Uscita:  26 marzo 2019
LA TRAMA

Matar che si crede una tigre, Sharon che perde il senso dell’orientamento in casa propria, Sylvia con le sue costanti allucinazioni uditive, Rubén che vede l’aura di chi gli è vicino – sono solo alcune delle persone con rari disordini cerebrali, un tempo forse classificabili come forme di isteria o pazzia, che Helen Thomson ha voluto incontrare e intervistare per poterne raccontare la storia da un punto di vista umano, e nello stesso tempo scientifico. Perché alla luce della scienza moderna queste anomalie diventano finestre aperte sul funzionamento della nostra mente. Il caso di Bob, ossessionato dal ricordo di un singolo giorno della sua vita, schiude nuove prospettive di indagine sui meccanismi della memoria: come si formano i ricordi e come vengono selezionati? La sinestesia di Joel, il medico che avverte il dolore degli altri, rimette in discussione l’idea stessa di individuo: quali sono i confini che ci separano da gli altri? La pluripremiata giornalista, neuroscienziata per formazione, ci conduce in un viaggio nella mente umana attraverso i suoi incontri con nove pazienti. Sulle orme del grande Oliver Sacks, ci aiuta a immaginare l’inimmaginabile estensione delle terre che il nostro cervello può esplorare.

L'AUTRICE

Helen Thomson, laureata in neuroscienze con una successiva specializzazione in comunicazione scientifica, ha scritto per The Guardian, The Washington Post, The Daily Mail, Nature e New Scientist. Ha vinto numerosi riconoscimenti, tra cui la Media Fellowship a Harvard e al MIT. È stata selezionata tra i migliori giornalisti scientifici in Inghilterra.