Ufficio stampa: Maria Elisa Foresto, Gaia Caracciolo
Telefono: 02 75423959 - 02 75423303
E-mail: foresto@sperling.it - gaia.caracciolo@mondadori.it

Buio sulla città

di Adam Christopher, traduzione di Elena Cantoni, Andrea Russo e Rachele Salerno

IN ATTESA DELLA TERZA STAGIONE DELLA SERIE CULT NETFLIX STRANGER THINGS, DISPONIBILE DAL 4 LUGLIO, ARRIVA IN LIBRERIA IL SECONDO ROMANZO UFFICIALE, PREQUEL DELLA SERIE

BUIO SULLA CITTÀ SVELA UN TASSELLO MANCANTE DEL PASSATO DI UNO DEI PERSONAGGI PIÙ AMATI DELLA SERIE, IL CAPO DELLA POLIZIA JIM HOPPER

ebook disponibile
Pagg.  400
Euro  17,90
Uscita:  4 giugno 2019
LA TRAMA

Hawkins, Natale 1984. Il capo della polizia Jim Hopper ha sempre odiato questo momento dell’anno: troppo dolorosi i ricordi, troppo pesante la solitudine. Ora, però, tutto è cambiato. Ora con lui c’è Undici, e Hopper, dopo averla salvata, vuole darle serenità e protezione, come un buon padre. Ma la sua figlia adottiva sembra avere altro in mente. Ha trovato nello scantinato una scatola con su scritto «New York», piena di documenti, fotografie e nomi sconosciuti e ha tutta l’intenzione di non dargli tregua finché Hopper non le racconterà tutto. Tutta la verità che lui ha cercato di dimenticare, la porta segreta sul suo passato.
New York, estate 1977. Reduce dal Vietnam, Hopper è riuscito a ricostruirsi una nuova vita: ha una moglie che ama, una bambina che adora, un posto da detective alla squadra Omicidi. Quando la città viene sconvolta da una brutale scia di delitti, compiuti con lo stesso macabro rituale, Hopper si mette sulle tracce di uno sfuggente serial killer. È disposto a tutto pur di risolvere il caso, persino a infiltrarsi tra le più temibili bande di strada. Finché, proprio a un passo dalla verità, un black-out avvolge la Città che non dorme mai, gettando Hopper in un abisso da cui nessuno può riemergere indenne.

L'AUTORE

Adam Christopher è nato in Nuova Zelanda e vive dal 2006 in Gran Bretagna. Scrittore di romanzi e sceneggiatore di fumetti, ha esordito nel 2012 nel genere fantascientifico con Empire State, definito «Libro dell’anno» dal Financial Times. È autore dei romanzi tie-in della serie tv Elementary e del videogame Dishonored. Grande fan di Stranger Things, non poteva che collaborare con Netflix alla realizzazione della storia che svela il passato di Jim Hopper.
www.adamchristopher.co.uk
@ghostfinder