Ufficio stampa: Maria Elisa Foresto
Telefono: 02 7542 3959
E-mail: foresto@sperling.it

I calabroni

di Marco Weiss

UN ROMANZO APPASSIONANTE PER CAPIRE CHI, COME E QUANDO, HA CREATO LE BASI DELLA CRISI ECONOMICA CHE HA TRAVOLTO IL MONDO. 


ebook disponibile
Pagg.  312
Euro  19,50
Uscita:  24 gennaio 2017
LA TRAMA

Questa storia inizia nel 1989, il giorno della caduta del Muro di Berlino. I grandi manager dell’economia europea, in particolare quelli di una grande multinazionale della chimica, capiscono immediatamente che da quel momento nulla sarebbe più stato come prima; che le regole dell’economia e della finanza non sarebbero state più le stesse; che per sopravvivere bisognava crescere, e che per crescere bisognava comprare. Il romanzo racconta questa ventennale vicenda imprenditoriale, che rapidamente si allarga in Italia, perché è nel Nord Italia che si trovano le imprese più appetibili sul mercato. Sulla scena, una serie di personaggi indimenticabili: dal dottor Hettche, burbero top manager tedesco prossimo alla pensione, fino al raffinato e melanconico italo-svizzero Nikolaus Bernoulli, passando per “Il Punta”, l’imprenditore brianzolo Ivan Puntatore; e ancora molti altri uomini e donne con le loro avventure professionali e soprattutto con le loro vicende umane: le lotte intestine, gli amori, le carriere, le preoccupazioni familiari, le meschinità, le vendette grandi e piccole.

Una grande epica contemporanea, un romanzo scritto con stile graffiante e originale, che appassiona, diverte e commuove.

L'AUTORE

Marco Weiss, milanese, laureato in filosofia teoretica, ha lavorato come assistente alla regia di Valerio Zurlini in Cronaca familiare e ne Il terrorista di Gianfranco De Bosio. È stato in seguito imprenditore e responsabile della sede italiana di una multinazionale. Dopo Il calciatore (1990), Sinemà (1994), I bambini di Clavière (2009) e Il bravo soldato (2011), è al suo quinto romanzo.