Ufficio stampa: Lucia Piani
Telefono: 327 5778 817
E-mail: lucia.piani@consulenti.mondadori.it

Wolf

di Lavie Thidar

‘Wolf. Adolf. E’ lo stesso maledetto nome, idiota’, disse Wolf. Si girò verso la luce, che brillava ancora, ma dalla parte sbagliata. In un punto dove non era accaduto nulla. Tutto si illuminava, nel buio. Ma non per Wolf, non più.

ebook disponibile
Pagg.  312
Euro  19,00
Uscita:  19 gennaio 2016
LA TRAMA

Londra, 1939. Mr. Wolf è un investigatore privato, tedesco. Viene assoldato per ritrovare una ragazza scomparsa. La ragazza è ebrea. Wolf accetta il caso perché ha bisogno disperato di soldi, ma Wolf odia gli ebrei. E' colpa degli ebrei, infatti, se nel 1933 ha dovuto lasciare la Germania; è colpa degli ebrei se i comunisti hanno preso il potere a Berlino e da qui in quasi tutta l'Europa; è colpa degli ebrei se il partito nazista, che avrebbe dato ordine e disciplina all'Europa, è stato sconfitto e distrutto; è colpa degli ebrei se Wolf e molti dei suoi vecchi compagni sono finiti così, dispersi e braccati. L'indagine porterà Wolf a ripercorrere il suo passato, precipitare nelle sue perversioni, e finire alla fine da indagatore a indagato. E porterà invece il lettore in un gioco di continui spiazzamenti. Niente è come sembra, in questo romanzo, che è a un tempo una grande prova di narrativa ucronica, un noir, un libro perversamente erotico, e un acuto ritratto della psicologia "nera" e malata del Novecento.

L'AUTORE

Lavie Thidar, vincitore del prestigioso World Fantasy Award, ha pubblicato diversi romanzi e racconti. La sua opera attraversa i generi, mescolando le caratteristiche del thriller e del noir con la poesia, la fantascienza, la storia e l’utobiografia. E’ stato paragonato a Philip K. Dick e a Kurt Vonnegut da prestigiosi quotidiani come il Guardian e il Financial Times.