Ufficio stampa: Maria Elisa Foresto
Telefono: 02.75423959 - 335.7851307
E-mail: foresto@sperling.it

Un nuovo mondo

di Barbara Kingsolver, traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

BARBARA KINGSOLVER È UNA DELLE PIÙ NOTE SCRITTRICI AMERICANE E TUTTI I SUOI ROMANZI SONO BESTSELLER DEL NEW YORK TIMES. TUTTA LA SUA OPERA NARRATIVA È ISPIRATA AI TEMI POLITICI ED ECOLOGICI NEI QUALI CREDE DA SEMPRE, IN PARTICOLARE LA DIFESA DELL’AMBIENTE.

UN NUOVO MONDO HA VENDUTO OLTRE 120.000 COPIE IN AMERICA ED È STATO NELLA TOP10 AMERICANA PER 5 SETTIMANE CONSECUTIVE; IL ROMANZO TOCCA TEMI CALDISSIMI IN PARTICOLARE I DANNI AMBIENTALI E LE POLITICHE OSCURANTISTE DETTATE DA LEADER CONSERVATORI.

ebook disponibile
Pagg.  416
Euro  18,50
LA TRAMA

Willa Knox e il marito sono due persone perbene, che hanno messo serietà e passione nel lavoro, amore e dedizione nella famiglia, impegno e altruismo nella vita sociale. Eppure si trovano senza lavoro e con una situazione familiare a dir poco fragile. La rivista con cui Willa collaborava ha chiuso i battenti, come tante, e l’università dove insegnava suo marito ha ridotto il personale per mancanza di fondi. I loro due figli sono precari da un pezzo e l’anziano suocero di Willa dipende da un sistema sanitario che fa acqua da tutte le parti. L’unica cosa che le rimane è una vecchia casa nel profondo New Jersey, un’eredità che si rivela ben più interessante di quanto non sembri. Mentre tenta di rimettersi in piedi con tutta la famiglia, infatti, Willa comincia a fare ricerche sulle origini dell’edificio, costruito in piena era vittoriana, e sul suo proprietario, un certo Thatcher Greenwood. Attraverso i suoi documenti e le lettere scritte alla vicina di casa, l’eccentrica signora Treat, Willa ridà vita ai due fantasmi, un uomo e una donna che hanno amato la natura e la scienza, e che per questo sono stati respinti e isolati dall’ambiente puritano e bigotto che li circondava. Eppure il mondo è cambiato, nonostante le forze conservatrici. E Willa si rende conto di vivere in un’epoca altrettanto rivoluzionaria.

L'AUTRICE

Barbara Kingsolver nasce nel 1955 ad Annapolis e vive ora in Virginia. Dopo la laurea in biologia, collabora con importanti testate come il New York Times e il National Geographic, per poi dedicarsi alla narrativa a tempo pieno. Autrice di saggi, racconti e romanzi, Kingsolver è una delle più celebri e amate scrittrici americane: i suoi libri occupano da sempre i primi posti delle classifiche e hanno fatto discutere un paio di generazioni di americani su temi come il cambiamento climatico, le guerre e il ruolo delle donne nella società. Nel 2000 le è stata assegnata la massima onorificenza statunitense in campo artistico, la National Humanities Medal, e nel 2010 ha vinto l'Orange Prize.  Vive con il marito e le due figlie in Arizona.