Ufficio stampa: Margherita Crepax
Telefono: 339 2176 183
E-mail: margherita.crepax@consulenti.mondadori.it

La sesta moglie

di Philippa Gregory

STORIA ROMANZATA (MA NON TROPPO) DELLA ROMANZESCA VITA DI CATERINA PARR, SESTA MOGLIE DI ENRICO VIII

ebook disponibile
Pagg.  416
Euro  19,90
LA TRAMA

Perché una donna dovrebbe sposare un serial killer? Perfino vecchio, un “libertino prigioniero di un corpo che sta marcendo”? Mentre lei, che è vedova due volte e ricchissima, ha solo trent’anni e è l’amante segreta di un altro? Perché si deve sottomettere e non si può rifiutare? Forse perché quell’uomo imponente è il re d’Inghilterra?
Caterina Parr sposa Enrico VIII il 12 luglio 1543 a Hampton Court e sopravvive al marito a differenza di ben quattro delle sue mogli precedenti. La sua storia non è però conosciuta quanto meriterebbe, se non altro per le avventure e i pericoli che Caterina ha affrontato durante il suo matrimonio e la reggenza. Caterina ha scoperto e sconfitto i complotti orditi dai papisti, ha allevato i due figli più giovani del re nella fede protestante. Già istruita in partenza, è diventata a corte una vera erudita nelle questioni della Chiesa, ha imparato il latino e ha pubblicato con il proprio nome, prima donna in Inghilterra, opere in inglese. Sono libri di spiritualità. Non solo traduzioni, ma anche testi originali. Philippa Gregory, nella nota che precede l’utile bibliografia, dice che “scrivere una versione di fantasia della vita di una donna medievale è sempre stranamente commovente e importante per capire il nostro stesso tempo”. 

L'AUTRICE

Philippa Gregory, è l’autrice inglese di romanzi storici più letta al mondo. Dai suoi libri sono stati tratti film e serie TV di successo, come quella intitolata alla Guerra delle rose. Sperling & Kupfer ha pubblicato in Italia quindici dei suoi romanzi, da La Signora delle ombre a La maledizione del re. Nel 2016 la Gregory è stata insignita del più importante premio dedicato al romanzo storico, l’Outstanding Contribution to Historical Fiction Award.

Il suo sito web è philippagregory.com