Ufficio stampa: Maria Elisa Foresto
Telefono: 02 7542 3959
E-mail: foresto@sperling.it

L'impromissa

di Chiara Ferraris

INTRECCIANDO LUOGHI, ACCADIMENTI E PERSONAGGI, CHIARA FERRARIS RESTITUISCE AL LETTORE AL TEMPO STESSO UN FRAMMENTO DELLA GRANDE STORIA D’ITALIA E UN’INTENSA SAGA FAMIGLIARE, DA CUI EMERGE IL TALENTO DI UNA SCRITTRICE ESORDIENTE, CHE TIENE INCOLLATI ALLE PAGINE CON UNA NARRAZIONE POTENTE

ebook disponibile
Pagg.  400
Euro  16,90
Uscita:  2 aprile 2019
LA TRAMA

Genova. Quando Agata varca la soglia, l’appartamento è silenzioso e tremendamente buio. Sua madre non c’è più, da diversi mesi ormai. Resta soltanto l’odore delle stanze vuote, la polvere sui mobili, insieme all’eco dei ricordi e ai segreti, che ora nessuno può più mantenere, e che i vecchi quaderni dell’amata zia Alice, rimasti a lungo nascosti, sono pronti a rivelare. Quelle pagine custodiscono, infatti, il ritratto di una donna che Agata stenta a riconoscere come la sua zia Alice, e la storia di un grande amore proibito, di cui non ha mai saputo nulla. E sarà proprio il racconto di quella vita segreta a cambiare tutto, anche nel suo presente. Perché c’è un filo unico, un sentiero sepolto che unisce le generazioni di donne della famiglia Lantieri. Agata, ancora una volta lontana da Genova, tra gli scorci rassicuranti delle estati trascorse nella fattoria di famiglia in Valpolcevera, scoprirà non solo la vera storia della propria famiglia, ma imparerà anche che la forza nasce dalle fragilità, il coraggio dal dolore e che il vero amore non conosce lo scorrere del tempo. Soprattutto si renderà conto che quel fazzoletto di terra, tra i due versanti di una collina, sulle alture genovesi, racchiude in sé tutta la loro storia: ogni ritorno è un ritorno lì, ogni partenza è una partenza da lì, ogni perdita, ogni nascita, ogni gioia e ogni dolore sembra compiersi e avere senso soltanto tra quei colori. Oggi più di ieri.

L'AUTRICE

Chiara Ferraris, nata a Genova, è biologa, insegnante, scrittrice e mamma. Vive in campagna con la sua famiglia. Ama leggere ed essere a contatto con la natura. L’impromissa è il suo romanzo d’esordio. Scritto in un lungo inverno, ha vinto la seconda edizione del Premio nazionale per opere inedite «Parole di Terra», sezione Narrativa, con il titolo Il giorno dei grilli verdi.